Pianificazione sotterranea

Lo sfruttamento del sottosuolo profondo sta diventando sempre più importante. Il gruppo di pianificazione sotterranea dell’Associazione svizzera dei geologi (CHGEOL), in questo campo, si impegna per un uso sostenibile basato su delle conoscenze geologiche. Esso indica inoltre quali aree richiedono una regolamentazione allo scopo di evitare dei conflitti d’uso.

Una pianificazione territoriale tridimensionale comprendente il sottosuolo
Lo spazio nel sottosuolo è limitato. Una pianificazione territoriale tridimensionale comprendente il sottosuolo è dunque indispensabile.
© CHGEOL, illustrazione di Ines Senger

Descrizione

La necessità di pianificare lo sfruttamento del sottosuolo è in costante aumento per gli specialisti delle scienze della Terra impiegati nell'economia e nell'amministrazione, per gli ingegneri, per le ditte di smaltimento e per i progettisti. Ciò è dovuto alla domanda crescente di superfici e di spazi da parte della nostra società: ad esempio, per la rapida espansione delle aree urbane e degli insediamenti residenziali oppure per le linee ferroviarie e le autostrade previste in galleria. Le condotte di energia e di acqua vengono costruite sempre più spesso nel sottosuolo; le acque sotterranee vengono sfruttate sempre di più, e ora anche gli edifici che vengono costruiti toccano spesso la falda freatica. Inoltre, lo sfruttamento delle materie prime minerali (ghiaia, pietra da costruzione e petrolio) e dell’energia geotermica avviene sotto la superficie della Terra.

Le richieste in materia di pianificazione del sottosuolo profondo, come si può immaginare, sono molto diverse – ma la legge in questo campo dà poche indicazioni. Il dialogo tra politici, autorità di pianificazione e geologi è dunque fortemente necessario. La geologia può fornire delle basi importanti in questo campo, come ad esempio modelli geologici tridimensionali e carte geotecniche. Insieme ai dati ambientali e ai piani direttori esistenti, questi dati consentono di identificare presto i conflitti potenziali o di risolvere quelli esistenti con la partecipazione di tutti gli organismi interessati.

Who is who

Lo sfruttamento del sottosuolo profondo diventa sempre più importante. Il Servizio geologico nazionale di swisstopo sviluppa modelli geologici tridimensionali per facilitare, ad esempio, lo sfruttamento dell’energia geotermica o la ricerca di siti adatti a costituire dei depositi in strati geologici profondi.

Progetti nel campo della pianificazione sotterranea:


Il gruppo di progetto “Pianificazione sotterranea” dell’Associazione svizzera dei geologi CHGEOL è stato creato con l’obiettivo di dimostrare l’esigenza di creare norme e regolamenti in questo campo.


Nel sottosuolo regna la confusione! Lo sfruttamento del sottosuolo necessita urgentemente di coordinazione e di pianificazione.

Dati

Pianificazione sotterranea: Dati

I modelli geologici tridimensionali e le carte geotecniche sono due documenti di base nel campo della pianificazione. Insieme ai dati ambientali e ai piani direttori esistenti, questi dati consentono di identificare presto i conflitti potenziali o di risolvere quelli esistenti con la partecipazione di tutti gli organismi interessati.

Basi


Visualizzatori, carte


Pianificare per il futuro